Polvere e cenere

Un notaio di Pordenone denuncia al commissario Tonelli la scomparsa della ricchissima moglie. Le indagini iniziano dal lussuoso attico di via Mazzini, dove la signora vive con una misteriosa ragazza giapponese. Girando per le sofisticate stanze dell’appartamento, Tonelli avverte una sensazione strana che il suo istinto da poliziotto non può ignorare. Scoprirà che la donna è stata uccisa e che l’omicidio è legato a ciò che si nasconde in una fabbrica della zona del mobile e al trasporto di droga con ramificazioni tra la Sicilia e il Friuli. La confessione estrema di un ex direttore d’azienda colpito da un male incurabile e l’incontro con una donna pilota dell’aviazione americana, daranno a Tonelli le chiavi per capire: in città si sta creando un nuovo potere che lo ha sfidato. La partita che è costretto a giocare suo malgrado, lo porterà a vacillare nel ruolo stesso di poliziotto e a correre un rischio mortale.

16.00

Add to wishlist
COD: RS-L0198 Categorie: , , Tag: , , , , ,

Condividi

Gianni Zanolin

372 pagine, brossura

Edizioni L’Omino Rosso

Gianni Zanolin ha fatto molte cose: dirigente politico, libraio, vicepresidente e commissario straordinario della Fiera di Pordenone. Ha promosso la nascita e lo sviluppo di cooperative sociali in zone di mafia. Docente universitario, assessore alle Politiche sociali della città di Pordenone, è stato vicepresidente di una rete di città europee. Ha molto amato la politica, ma oggi preferisce un impegno fuori dalle istituzioni. Sposato, un figlio, negli ultimi anni ha sviluppato un forte interesse per l’antropologia delle religioni, che l’ha condotto a studiare il buddhismo mongolo ed il sincretismo religioso contemporaneo dei Maya, dedicando loro due libri.

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni

Scrivi tu la prima recensione per “Polvere e cenere”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non lasciarti scappare anche...