5%

L’osteria dei passi perduti – Storie zingare di strade e sapori

Quattordici storie piene di umanità e solitudini, che si portano addosso l’odore della cucina, la meraviglia e lo stupore dell’incontro. Paesaggi, sapori, abbuffate, lacrime, sghignazzi e baci: qui tutto si mescola in un abbraccio che racchiude schegge di Friuli, Slovenia, Istria, Carinzia e Veneto. Si mangia e si beve smodatamente perché smodata e pazza è sempre la vita. Floramo accompagna il lettore dentro un nomadismo matto, autoironico, riflessivo che unisce memorie e geografie. La viandanza come unico modo di approcciarsi alla vita e al prossimo che si incontra lungo la strada. L’osteria come metafora della sosta, dell’incrocio con briganti, lingue e fantasmi dentro le locande di questo nord est intriso di zuppa e vino.

16.00 15.20

Add to wishlist
COD: RS-L0044 Categorie: , Tag: , , , , , ,

Condividi

Angelo Floramo (in foto)

208 pagine, brossura

Bottega Errante Edizioni (2019)

ISBN: 9788899368616

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni

Scrivi tu la prima recensione per “L’osteria dei passi perduti – Storie zingare di strade e sapori”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *