5%

La roggia dimenticata

L’autore raccoglie e approfondisce i suoi studi sui corsi d’acqua di Pordenone iniziati alla fine degli anni ‘70, presentando i risultati di una ricerca storica sulla Roggia dei Molini, il corso d’acqua più importante che attraversa la parte centrale della città. La ricerca illustra con cartografie, foto e documenti d’epoca, il tracciato della roggia, oggi quasi interamente scomparso sotto strade, piazze ed edifici; nel contempo identifica le antiche attività che, a dal XVI e fino al XX secolo, si svolgevano in edifici situati ai bordi della roggia, per le quali l’acqua rappresentava la forza motrice: folli per panni, molini, battiferro, officine meccaniche, una cartiera. È un percorso all’indietro nella vita cittadina, nel periodo in cui si sviluppava l’attività artigianale/industriale, e insieme una riflessione sull’evoluzione urbanistica e sugli interventi che hanno portato alla scomparsa della Roggia dei Molini e anche di altri corsi d’acqua nel nucleo centrale della città.

19.00

Add to wishlist
COD: RS-L0229 Categorie: , Tag: , , ,

Condividi

Paolo Taiariol

112 pagine, brossura

Edizioni L’Omino Rosso (2019)

 

Paolo Taiariol (Pordenone 1948, ivi residente); Diploma di Perito Chimico all’Istituto Tecnico Industriale “J. F. Kennedy” di Pordenone; Laurea in Sociologia all’Università di Urbino (1987) con tesi sulle origini dello sviluppo industriale di Pordenone. Nell’ambito dell’Amministrazione comunale della città natale, è stato via via coordinatore degli Ispettori d’Igiene; responsabile delle strutture per anziani; dirigente dei servizi demografici; membro del Consiglio cittadino. Gli studi e le esperienze di lavoro lo hanno portato a occuparsi sempre più a fondo, per mansioni e per personale interesse, delle acque superficiali e sotterranee dell’ambito di Pordenone, della loro distribuzione geografica e delle loro condizioni in rapporto all’espansione urbanistica, allo smaltimento dei rifiuti e alla contaminazione del suolo e del sottosuolo. I risultati delle sue ricerche sono comparsi sulla rivista della Propordenone La Loggia (prima serie 1969-1981), (nuova serie dal 1998 ad oggi): Le rogge di Pordenone (1979), I laghi di San Carlo e di San Valentino (1981), La Roggia dei Molini (2018).