5%

I prodigi della città di N.

Siamo nel tempo del post-guerra, un tempo devastante nella sua innaturale immobilità. Siamo in un luogo d’invenzione, ma non ci vuole molto per collocare la cittadina di N. da qualche parte lungo il confine tra la Croazia e la Bosnia Erzegovina. Oleg e Nikola, due presunti investitori, arrivano nella cittadina di N. con l’intenzione di riaprire la vecchia fabbrica di turbine chiusa dall’inizio delle guerre degli anni Novanta, in totale stato di abbandono. I due hanno le idee chiare, seppur grottesche: vogliono produrre proprio le vecchie turbine e dare ai lavoratori il diritto all’Autogestione. Un progetto folle che ricorre non solo a una tecnologia in disuso, ma anche a una lingua morta, quella del sistema socialista. L’addormentata cittadina di N. inizia a uscire dal suo torpore, i suoi abitanti provano a muoversi, a camminare verso un tempo nuovo, sospesi tra la mentalità socialista, l’incubo degli anni Novanta e il capitalismo selvaggio.

18.00 17.10

Add to wishlist
COD: RS-L0364 Categorie: , Tag: , , ,

Condividi

Robert Perišic

400 pagine, brossura

Bottega Errante Edizioni (2021)

ISBN: 9791280219053

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni

Scrivi tu la prima recensione per “I prodigi della città di N.”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *